dolcezza

Perché è bello avere dei nipotini

Alcune validissime ragioni, non in ordine di rilevanza:

  • Perché puoi provare cose nuove (come il monopattino e il tappeto elastico) senza vergognarti delle figuracce
  • Perché puoi pacioccare liberamente con la loro montagna di Lego
  • Perché ti tocca assaggiare e magari terminare porzioni di schifezze golosissime
  • Perché è emozionante vedere i loro piccoli/grandi progressi quotidiani
  • Perché in loro compagnia puoi sfamare gli animaletti del lago senza sembrare la vecchia piccionara da giardinetto
  • Perché ammutoliscono istantaneamente quando inizi a leggere il libro prescelto della giornata
  • Perché ti fanno scoprire cose che non conoscevi o che avevi dimenticato
  • Perché conosci le parole magiche “pipì”, “pupù” e “scoreggia” che fanno scattare le loro risate a crepapelle
  • Perché appoggiano le testoline calde e assonnate sulle tue spalle mentre racconti per la quarta volta, su richiesta, la stessa storia
  • Perché ti cercano per giocare ma anche per mostrarti con orgoglio le loro imprese
  • Perché passando anche pochi giorni con loro sicuramente fai attività fisica
  • Perché dei loro momenti di furia o gelosia se ne occupa qualcun altro.

Annunci

L’ora della dolcezza

Qualche giorno fa tornavo da un impegno camminando per le vie della città, nell’orario di uscita dal lavoro. All’improvviso mi sono accorta che l’atmosfera intorno a me sembrava irreale, come in una commedia musicale… Quasi tutte le persone che incrociavo camminavano tenendosi per mano o a braccetto, sussurrandosi qualcosa o anche solo sorridendo tranquille. Nella pratica di uno dei miei passatempi preferiti, mi sono messa ad immaginare le storie dietro a quei corpi a contatto: due vecchie amiche all’uscita dalla proiezione pomeridiana, un uomo che ha fatto una sorpresa alla sua bella aspettandola davanti all’ufficio, la mamma complice in giro per negozi con le figlie, due ragazze da poco innamorate. Non sembrava quasi di essere a Milano, dove in genere la gente a malapena si sfiora o, ancora più spesso, qualcuno ti travolge se interrompi il tipico passo svelto e nervoso.

Sarà che non si è ancora esaurito l’effetto rilassante dell’estate? Sarà che questo autunno si è presentato con insolito tepore?

Oppure perché proprio nel mezzo di uno dei corsi più trafficati hanno aperto un gigantesco outlet di dolci?

SAMSUNG